Le voci disubbidienti

In offerta!

10,00 9,50

Descrizione

 

 

Estate. Anzi, più estati. Ulisse le attraversa con la frustrazione, l’impotenza, la rabbia e la passione di tanti altri ragazzi, che, come lui, amano la musica, ma non digeriscono la matematica. E con il trasporto di tutti coloro che si schierano in difesa dei più deboli e delle cause perse. Sarà un piccolo cinema all’aperto, e chi vi ruota attorno, a cambiare il suo destino e a insegnargli che ciascun sentimento ha un prezzo. E alla fine Ulisse imparerà ad accettare davvero quello che sente dentro di sé.

Informazioni aggiuntive

Formato

Pagine

Pubblicazione

Confezione

brossura e copertina con bandelle